Arizona Loading

CONCESSIONE DI PATROCINIO

PROCEDIMENTO/ATTIVITA' RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

CONCESSIONE DI PATROCINIO

Il patrocinio costituisce attestazione di sostegno morale ad un’iniziativa di terzi ritenuta meritevole per le sue finalità sociali, economiche, culturali, artistiche, istituzionali, scientifiche od umanitarie.

Per “Iniziativa” si intende un’attività organizzata da terzi quale, ad esempio: un evento, un convegno, una mostra, un’opera a stampa (libro o pubblicazione in genere).

Il patrocinio è concesso sempre ed esclusivamente con riferimento all’iniziativa o all’opera specifica per la quale esso è richiesto e solo per il periodo corrispondente all’iniziativa o alla durata dell’opera.

Il patrocinio può essere concesso in relazione a singole iniziative o per gruppi di iniziative (per esempio rassegne composte da più appuntamenti o eventi).

Criteri per la concessione del patrocinio

L’autorizzazione al patrocinio avviene sulla base dei seguenti criteri:

a) coerenza dell’attività o dell’iniziativa con le finalità istituzionali dell’amministrazione, valutata con riferimento agli ambiti generali di attività, alle linee di azione consolidate, ai programmi ed ai progetti;

b) rilevanza per la comunità locale, valutata sulla base di parametri dimensionali (numero di potenziali fruitori);

c) significatività dell’accostamento tra l’immagine dell’amministrazione e l’evento, valutata con riguardo alla varietà e alle potenzialità di diffusione del messaggio e degli strumenti comunicativi utilizzati.

 Il patrocinio non può in ogni caso essere concesso per attività generali.

Maria Luisa Calvene

Maria Cristina Rauch

A CHI E' RIVOLTO RIFERIMENTI NORMATIVI
  • associazioni
  • comitati e fondazioni senza fini di lucro operanti sul territorio provinciale
  • altri organismi non profit
  • aziende pubbliche di servizi alla persona
  • soggetti pubblici che realizzano attività di interesse per la comunità locale 
  • associazioni portatrici di interessi diffusi
  • società, di capitali o di persone, per iniziative divulgative, comunque non lucrative
  • Disciplina per la Concessione del Patrocinio e per l’utilizzo del marchio della Provincia Del Verbano Cusio Ossola (approvata con deliberazione di G.P. n. 69/2007)
MODULISTICA TERMINI PER LA CONCLUSIONE

Disponibile:

  • presso gli uffici
  • in allegato
30 GIORNI
COSA FARE PER ACCEDERE AL SERVIZIO TERMINI PER LA PRESENTAZIONE

I soggetti interessati ad ottenere per una propria iniziativa il patrocinio della Provincia del Verbano Cusio Ossola, presentano istanza al Presidente della Provincia.

L’istanza, che può essere redatta utilizzando il modello A) Richiesta di patrocinio allegato deve obbligatoriamente contenere una relazione sintetica che espliciti i seguenti elementi: Dati relativi all’Ente/Associazione richiedente, Legale Rappresentante, indirizzi; Luogo e durata, natura, finalità, programma e modalità di svolgimento dell’iniziativa; informativa relativa a eventuale richiesta di contributo ; altri soggetti pubblici e/o privati coinvolti nell’organizzazione dell’iniziativa; altri soggetti pubblici e/o privati a cui viene richiesto patrocinio e/o contributo; impatto potenziale dell’iniziativa sulla comunità locale e in altri contesti; principali strumenti comunicativi utilizzati per la pubblicizzazione dell’iniziativa; materiale promo-pubblicitario relativo ad iniziative analoghe prodotto dal richiedente, qualora esiste.

Deve, inoltre, contenere dichiarazioni, debitamente sottoscritte:

a) di conoscere ed accettare le condizioni previste dall’art. 8 del disciplinare;

b) presa visione dell’informativa in merito all’utilizzo dei dati dichiarati ai sensi degli artt. 7 e 13 del D.Lgs, 196/03.

Almeno 30 giorni prima della data dell’evento per il quale viene richiesto il patrocinio

COSTI NOTE

 

La Provincia concede il proprio patrocinio a titolo gratuito, vale a dire senza concessione di contributi o vantaggi economici.

I soggetti interessati a domandare un contributo o vantaggio economico per iniziative che essi intendono svolgere, devono seguire le procedure disciplinate dall’apposito regolamento per la concessione di contributi e sovvenzioni/